Scuola di Viola, Arpa - Noris Borgogelli

foto Borgogelli1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CV Noris Borgogelli

Nato a Fano (PU), è uno fra gli artisti più completi e spiccatamente versatili della sua generazione.
Ancora bambino comincia a recitare in una compagnia filodrammatica della sua città dove in seguito ha avuto l'opportunità di occuparsi anche di regia, partecipando a rassegne e festival dove ha vinto premi e segnalazioni. Dopo la maturità artistica, ha frequentato i corsi di teatro presso la Scuola dei Bibiena di Bologna con Giorgio Trestini prendendo parte ai vari spettacoli allestiti.
Nel 1991, sotto la guida di G. Giorgi si diploma in viola presso il Conservatorio "G. Rossini" di Pesaro e nel 1997, seguito da B. M. Monteverde, consegue anche il diploma di arpa. Fin dai primi anni di studio frequenta anche le lezioni di canto di M. Melani e E. Raggi-Valentini, proseguendo privatamente a Bologna con P. Venturi. Dal 1990 è fondatore e violista del Quartetto Malatesta con il quale ha realizzato centinaia di concerti e vinto numerosi primi premi in concorsi nazionali ed internazionali, mentre nel 2011, ha conseguito il diploma di Alto Perfezionamento per direttori d'orchestra con il maestro Donato Renzetti presso l'Accademia Musicale Pescarese.
Intensa e particolarmente eclettica l'attività artistica, che ormai da tanti anni lo vede impegnato come strumentista, direttore, cantante e attore su importanti palcoscenici di teatri e sale da concerto in tutta Italia e in varie parti del mondo, collaborando con direttori, registi, orchestre e solisti di grande prestigio come R. Muti, C. Abbado, M. Plasson, D. Renzetti, G. Kuhn, B. Bartoletti, A. Zedda, L. Jia, Y. Temirkanov, K. Nagano, L. Maazel, G. Gelmetti, R. Gandolfi, D. Gatti, L. Ronconi, P. L. Pizzi, M. Monicelli, L. Cavani, F. Zeffirelli, G. Cobelli, R. De Simone, G. Lavia, H. De Ana, L. Puggelli, D. Ferretti, L. Pavarotti, P. Domingo, J. D. Flórez, C. Gasdia, B. Praticò, R. Kabaivanska, U. Ughi, R. Filippini, B. Belkin, M. Brunello, M. Quarta, Orchestra da Camera di Bologna, Fondazione "A. Toscanini", Internazionale d´Italia, Associazione Pro Arte, Filarmonica Marchigiana, Fondazione "G. Cantelli", Rossini Opera Festival e Sinfonica G. Rossini.
Molta attenzione dedica alla divulgazione e all'avvicinamento dei giovani e non solo alla musica, dove è stato protagonista in varie forme (direttore, orchestratore, strumentista e narratore) ne Il carnevale degli animali di C. Saint-Saëns, Pierino e il lupo di S. Prokof'ev, Histoire de Babar di F. Poulenc dove contemporaneamente racconta le storie e dirige l'orchestra e dell'Histoire du soldat di I. Stravinskij, alternando in varie produzioni i ruoli del Diavolo e del Soldato, curandone anche la regia nel 1994 su commissione dell'Orchestra Filarmonica Marchigiana.
Dal 2011 è direttore artistico dei Concerti di Mezzogiorno della Fondazione Teatro della Fortuna di Fano mentre nel 2014 ha avuto la nomina di direttore artistico dell'Orchestra Sinfonica G. Rossini. Le sempre più frequenti apparizioni sul podio, lo stanno imponendo all'attenzione della critica e del pubblico come raffinato ed interessante interprete; di grande successo il suo debutto al Rossini Opera Festival 2014 dove ha diretto il concerto Duetti amorosi con Carmen Romeu e Lena Belkina.